Seleziona una pagina

È boom di furti nei box auto, con un’incidenza, rispetto al 2019 ovvero “pre-lockdown”, del 400%.

I furti nei box o nei garage, sono meno rischiosi per i malintenzionati e anche i più semplici da portare a
termine.

Esistono ormai vere e proprie bande specializzate in questo genere di furti, spesso commissionati , per reperire
pezzi di ricambio di autoveicoli o motocicli, soprattutto centraline, apparati GPS, volanti pregiati o addirittura
interi motori.

I malviventi in questione hanno competenze meccaniche affinate.

Una volta nel box non disdegnano comunque di rubare anche altri oggetti costosi, quali bici elettriche, monopattini e attrezzi da lavoro.

Il box rimane sempre la parte più vulnerabile delle nostre proprietà e dobbiamo imparare a metterlo in
sicurezza onde evitare danni economici ma anche strutturali.

Ancor di più se attraverso il garage si riesce ad accedere alla nostra abitazione.
Le porte basculanti dei box, ad esempio, sono altamente vulnerabili.

I ladri praticano dei fori all’altezza della serratura e la sbloccano con estrema semplicità.

Dobbiamo quindi utilizzare un sistema di protezione supplementare, quale ad esempio la piastra alla base della
porta in acciaio fissata al suolo e un montante in acciaio rinforzato serrando il tutto con un lucchetto importante.

Non dobbiamo trascurare l’illuminazione e quindi utilizzare un sistema di accensione delle luci al solo avvicinarsi alla porta del nostro box.

Infine, visti i costi sempre più abbordabili, si consiglia di installare un sistema antintrusione di base e magari
collegarlo alla centrale operativa dell’istituto di vigilanza.

Scegli di proteggere la tua casa: oggi puoi avere il tuo allarme casa collegato alla Centrale Operativa h24 a partire da 399€*

*Sconto applicabile sul prezzo di listino 2021 per l’installazione, più abbonamento mensile per il servizio a partire da 42,70€. Prezzi IVA esclusa.

Share This

Share this post with your friends!