Seleziona una pagina

Sfatiamo alcuni luoghi comuni sui furti e quindi anche alcune convinzioni.

“I furti avvengono di notte”

Molti sono convinti che la maggior parte dei furti avvengano di notte, ebbene la statistica ci conferma che quasi il 70% dei furti avvengono di giorno, con un picco nelle ore serali. Il 20% dei furti totali avviene tra le ore 18 e le ore 21. Poco più del 30% dei furti avvengono di notte

“Il più alto numero di furti si raggiunge il mese di agosto”

Un altro luogo comune è che il picco di numero di furti ,venga raggiunto durante il mese di agosto. Anche qui
dobbiamo smentire considerando il mese di agosto, quello con la statistica più bassa di tutti i periodi dell’anno.
Il mese peggiore, in questa statistica, è il mese di dicembre con il numero maggiore di furti perpetrati.

“Gli antifurti sono inutili perché a casa mia non c’è nulla da rubare”

I malintenzionati non conoscono in anticipo se all’interno di un’abitazione vi siano beni o valori appetibili ma è
statisticamente provato che i danni economici derivanti da un’intrusione sono spesso più alti del valore dei
beni trafugati.

“Se un ladro vuole entrare a casa mia non sarà l’antifurto a spaventarlo”

I sistemi antintrusione di nuova generazione rilevano la presenza dei malintenzionati ancora prima che inizi l’effrazione. 

Per rendere la nostra casa più sicura è bene installare un sistema antintrusione professionale, ancora meglio se collegato all’Istituto di Vigilanza.

È importantissimo inserire il nostro sistema di allarme ogni qualvolta si esce dalla nostra abitazione. Anche per brevi spostamenti. Una buona abitudine è inserire l’allarme, per le zone esterne all’abitazione, quando siamo all’interno.

Scegli di proteggere la tua casa: oggi puoi avere il tuo allarme casa collegato alla Centrale Operativa h24 a partire da 399€*

*Sconto applicabile sul prezzo di listino 2021 per l’installazione, più abbonamento mensile per il servizio a partire da 42,70€. Prezzi IVA esclusa.

Share This

Share this post with your friends!