1. Installare sistemi di allarme professionali

La prima regola per proteggere la tua casa è installare un sistema di allarme anti-intrusione professionale e collegarlo alla Centrale Operativa di un Istituto di Vigilanza: se un allarme suona ma nessuno interviene per verificare la segnalazione, i ladri potrebbero comunque operare indisturbati. Altro vantaggio di avere un allarme efficace è quello che gli “scassinatori” esperti, riconoscono i sistemi di sicurezza professionali quindi, per evitare problemi, preferiranno andare a cercare case meno protette.

Ovviamente ricordiamoci di inserire l’allarme quando usciamo, in alternativa lo facciamo noi!

2. Porte blindate robuste

La porta rappresenta la prima barriera per proteggere la casa ed è una delle vie più frequenti di intrusione. Installiamo una porta blindata robusta, oggi esistono delle normative di valenza europea che permettono di acquistare e installare porte blindate la cui resistenza è certificata e garantita.Ovviamente, quando usciamo, ricordiamoci di chiudere tutte le mandate!

3. Illuminazione esterna

Soprattutto in presenza di giardini o terrazze, è importante accertarsi che l’illuminazione esterna sia sufficiente o se sia necessario potenziarla, con luci fisse o che si azionino con sensori di movimento, su alcune zone come l’ingresso, le finestre e le scale.

4. Evitare di postare foto sui social network, in tempo reale

Siamo perennemente connessi e per noi, postare quello che facciamo sui social network è ormai un’abitudine consolidata. Spesso non ci si pensa ma, geo-localizzare in tempo reale le foto pubblicate equivale a dichiarare dove siamo e aumentare quindi le probabilità di essere derubati.  Se possibile, consigliamo di aspettare almeno di rientrare a casa per pubblicare le foto scattate.Spesso anche i commenti vengono geo-localizzati, ricordiamoci di disattivare del tutto questa funzione quando siamo lontani da casa.

5. Vacanze a macchia di leopardo.

Se lavoro e impegni lo consentono è preferibile fare vacanze brevi e ripetute piuttosto che lunghi periodi fuori casa.

Se questo non è possibile, consigliamo almeno di far sembrare la casa abitata. Ad esempio evitare l’erba alta in giardino o di far accumulare la posta nella cassetta, tutti chiari segnali che siamo assenti da giorni! Potrete chiedere a parenti o vicini, di darvi una mano, restituendo il favore alla prima occasione. Un buon deterrente per simulare l’accensione della luce accesa, esistono anche dispositivi dotati di timer per l’accensione e lo spegnimento che possono essere programmati per funzionare in orari stabiliti. Sono metodi apparentemente banali ma sempre molto validi.

Difenditi dai ladri con un sistema davvero efficace!

Chiamaci per un sopralluogo

gratuito prenota al tel. +39 06.232514
oppure scrivi alla mail: commerciale@unisecurity.it